Home > Simbolo di poseidone

Simbolo di poseidone

Simbolo di poseidone

Poseidon diverrà espressamente il dio del mare in connessione al racconto mitico in cui il mondo, viene diviso in tre regni: Cielo, Terra e Mare. Saturno, padre degli dei, assegnerà allora il Cielo a Giove, il sottosuolo ad Ade ed i mari a Nettuno. Come il suo regno acquatico la sua influenza non ha confini né contorni precisi. La sua corte leggendaria è composta da naiadi, fauni, tritoni, mostri marini, fatiscenze delle psiche in attesa di emergere in forme e generi definiti.

Spalancati i confini del corpo si apre un abisso senza limiti che si estende in infinite direzioni: Ma come entrare in questo mondo avvolgente, straordinariamente potente, immenso e creativo senza esserne irrimediabilmente attratti, fagocitati o travolti? Sicuramente occorrerà conoscere il linguaggio della psiche che, come abbiamo già menzionato, è soprattutto un linguaggio silenzioso in cui le immagini, il sogno, le visioni e dunque gli stati della coscienza giocano un ruolo fondamentale.

Armi inastate Figure araldiche Equipaggiamento dei gladiatori Armi bianche dell'Europa sud-occidentale Culto di Poseidone. Categorie nascoste: Senza fonti - armi bianche Senza fonti - agosto Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons. In altri progetti Wikimedia Commons Wikiquote. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Poseidone di Milo. Lo stesso argomento in dettaglio: Erice Erofilo.

Anfitrite [18]. Tritone [18] Bentesicima. Amimone [19]. Nauplio [19]. Aretusa [19]. Abante [19]. Astipalea [19]. Periclimeno [19]. Calice [19]. Cicno [19]. Celeno [19]. Eufemo [19] Lico [19] Nitteo [19]. Clito [20]. Demetra [21]. Arione [21] Despena [21]. Anteo Cariddi. Oti Efialte. Medusa [22]. Agrippina Min. Costantina Druso Magg. Letterati Annio Floro Apollonio di T. Aulo Plauzio L. Simmaco Q. Via Popilia del S. Anio Novus Acq. Fiano Romano Maus. Bracciale d'oro V. Capo di Bove V.

Giocondo V. Formia Villa delle Colonne V. Terme di pregio Terme di Bath T. Ulpia Ratiaria T. I Limes I Limes L.

Posidone nell'Enciclopedia Treccani

Visto che la figura di Poseidone è in stretta relazione sia con il mare che con i .. con le ninfe marine sul trono d' oro e tiene il tridente, simbolo del suo potere. Animali sacri al dio erano i cigni (simbolo di bellezza), i lupi, le cicale (a .. Nettuno Poseidone per i greci, dio mare, invocato dai marinai per ricevere protezione. Poseidone o Posidone (in greco antico: Ποσειδῶν, Poseidôn), è il dio del mare e dei terremoti e Il simbolo del dio era il tridente e gli animali a lui sacri erano il cavallo (creato da lui dalle onde del mare), il toro e il delfino. Suo epiteto. Posidone (o Poseidone; gr. Secondo un antico mito, nella divisione del mondo tra i figli di Crono, a Posidone spettò il mare e in genere il regno delle acque. Le sue qualità rimangono invariate anche se nei primi culti associati a Poseidon non si parla espressamente di una divinità del mare. Denominato Nettuno nella mitologia romana, Poseidone, fratello di Zeus era il Dio del Mare. Ma anche il protettore dei cavalli e colui che scatena i terremoti. Quando il dio emergeva dal mare lo faceva armato di tridente, con un carro trainato da cavalli bianchi e con una scorta di delfini e tritoni. Il simbolo di Poseidone.

Toplists